Il senso di una stele

Il Trattato di Campoformio del 17 ottobre del 1797 con il quale Napoleone Bonaparte cedeva Venezia e il Veneto all’Austria amareggiò profondamente Ugo Foscolo. E non solo. Infatti, in quell’ultimo scorcio del secolo XVIII, molti rivoluzionari italiani, i “giacobini”, simpatizzanti come il poeta di Zante della causa francese giudicarono un voltafaccia la decisione di Napoleone […]

Il ponte sul Calore

Nel XVI secolo, come ci attestano gli Statuti Cittadini approvati nel 1588, sul Calore c’era un unico ponte che portava il nome stesso del fiume. Questo ponte è stato in seguito anche chiamato “ponte Vanvitelli”, in quanto il celebre architetto, nel periodo in cui era impegnato a costruire la reggia di Caserta, venne a Benevento […]

La figlia di Manfredi

Nel 1247 il giovane Manfredi, figlio di Federico II di Svevia, a soli quindici anni dovette sposare Beatrice di Savoia. La moglie aveva ventiquattro anni, ed era vedova di Manfredo III, marchese di Saluzzo. Al primo marito Beatrice aveva dato quattro figli. Dal matrimonio con Manfredi nacque una sola figlia, Costanza. Vide la luce a […]

Manfredi Mazzamauriello

Ogni località ha i suoi personaggi folkloristici, che spesso derivano da un unico archetipo, anche se poi prendono nomi diversi in base ai differenti dialetti dei vari luoghi. Uno di questi personaggi è il Mazzamauriello, la cui origine è decisamente incerta e che, in mancanza di meglio, viene spiegata come una deformazione lessicale del “Munaciello” di […]

San Tommaso d’Aquino e Benevento

Nel monastero domenicano di Benevento, fondato da Roffredo Epifanio, studiò da giovane un personaggio di grande rilievo, Guglielmo da Tocco, che è ricordato soprattutto per essere stato il postulatore della canonizzazione di San Tommaso d’Aquino, la cui ricorrenza cade oggi 28 gennaio. Originario di Tocco Caudio, di lui si hanno scarsissime notizie biografiche e non […]

P.G. 87

Nella storiografia beneventana c’è una pagina del tutto dimenticata, legata al secondo conflitto mondiale: la presenza in città, nell’anno 1942, di un campo di prigionia per soldati inglesi. Il campo di Benevento, nella schedatura dell’esercito italiano, aveva la sigla P.G. 87, mentre oggi, a livello internazionale, è schedato come Benevent POW Camp 41-14. Come è facile intuire, la sigla POW […]

Il Rettore e il bastardo

  Si avvicina il 750° anniversario della Battaglia di Benevento del 26 febbraio 1266, che vide la vittoria di Carlo d’Angiò e del Papa-re su Manfredi di Svevia Hohenstaufen: tale ricorrenza, per iniziativa di Francesco Morante e di un bel gruppo di intellettuali e studiosi (De Antonellis, Martignetti, Pedicini, Catapano Tomaciello), verrà rivissuto in città con […]

Il beneventano che assolse il re d’Inghilterra

Il 29 dicembre il calendario liturgico ricorda san Thomas Becket, l’arcivescovo inglese che, in quel giorno del 1170, fu assassinato nella cattedrale di Canterbury. Becket fu un personaggio di grande rilievo nell’Inghilterra di quegli anni. Dopo essere stato molto vicino al re Enrico II, del quale era stato Lord Cancelliere, nel 1162 divenne arcivescovo di […]

Il Santo che non c’è più

E’ rimasta solo un’epigrafe di una chiesa che circa mille anni or sono sorgeva in Benevento proprio dove oggi svetta la Rocca dei Rettori. Solo una un pò accidentata iscrizione di epoca medievale, incastonata ad oltre due metri d’altezza in un muro portante del complesso monumentale oggi sede della Provincia, ricorda il luogo di culto dedicato a […]